Beauty routine – come togliere il trucco

Non è solo importante usare i prodotti giusti per truccarsi ma è importantissimo saperlo rimuovere.

Una non corretta detersione post-trucco può causare l’insorgenza di piccoli o grandi fastidi soprattutto agli occhi. Questi sono la parte più delicata del nostro viso perché nella zona perioculare la pelle è estremamente sottile e fragile per questo occorre avere una cura speciale.

Prima di tutto occorre lavare accuratamente le mani. Queste sono la nostra fonte di batteri quindi se non lavate accuratamente possono essere trasferiti agli occhi.

Adesso è il momento di struccarsi! Se non vuoi trovarti questa zona segnata prima del tempo da rughe e linee di espressione, evita assolutamente di struccarti con acqua e sapone ma utilizzare detersivi specifici. Meglio ritardare i segni del tempo con semplici mosse e piccole accortezze.

Il mio consiglio è quello di utilizzare prodotti bifasici, perché hanno molecole oleiche che attaccano direttamente il trucco e lo tolgono con estrema semplicità, anche il trucco waterproof! Come usarlo? Imbevi un dischetto di cotone con il detergente, poggia il dischetto sugli occhi e lascia agire per qualche minuto, mai strofinare! In alternativa puoi agevolare i passaggi precedenti acquistando delle salviette oculari monouso i quali contengono emollienti naturali per scongiurare il rischio di allergie. Una soluzione più economica? Il panno in microfibra. Con il panno basta un semplice gesto per rimuovere trucco ed impurità.

Non vi dimenticate di detergere la pelle! Concludete la routine post trucco con un latte detergente così da essere sicure al 100% di aver rimosso ogni possibile residuo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *