Skincare per i più piccoli

Molto spesso le mamme si trovano nel dilemma di dover scegliere i cosmetici per i bambini. Quali prodotti è utile avere sempre a portata di mano per una buona skincare e cura della pelle dei più piccoli?

Prima di tutto dobbiamo ricordarci che i bambini hanno caratteristiche diverse rispetto a noi adulti e per questo motivo è necessario selezionare prodotti specifici. Questo è il primo step da ricordare quando si parla di skincare per neonati o bambini piccoli.

Nei neonati il rapporto tra l’estensione della superficie cutanea e la massa corporea è molto alto. Il valore è di circa 700cm²/kg. Col passare del tempo scende fino a raggiungere i 250 cm²/kg dell’adulto. Ciò dimostra che il prodotto che distribuiamo sui nostri bambini è assorbito in quantità maggiori e diminuisce in modo graduale.

A causa di questa caratteristica, è necessario che i cosmetici per detergere e lenire la pelle del bambino siano formulati appositamente.

DETERSIONE

Argomento ostico per tutti, soprattutto per le neo-mamme che si trovano ad affrontare questo argomento soprattutto nei primi giorni di vita. L’esperienza del bagnetto non è da sottovalutare: l’acqua potrebbe abbassare troppo la temperatura corporea del bambino. Il primo contatto con l’acqua viene consigliato dopo il quarto o quinto giorno di vita, utilizzando una piccola quantità di detergente unico dal pH neutro, oppure leggermente acido. L’utilizzo di prodotti biologici sarebbe ottimale perché formulati secondo le necessità dermatologiche del bambino. Ricordatevi che il detergente dev’essere risciacquato completamente e la pelle tamponata senza lasciare la sensazione di umidità, facendo attenzione alle pieghette cutanee che, se non asciugate completamente, potrebbero restare umide per troppo tempo.

La detersione avviene molto spesso dopo una produzione del sudore. Per questo motivo non dobbiamo sfregare energicamente la pelle per eliminare le tracce o utilizzare spugne dalla superficie ruvida. Basterà massaggiare la pelle con il palmo della mano oppure con l’ausilio di spugne morbide.

Come sapone, basta mescolare all’acqua qualche goccia di prodotto bagno shampoo biologico che risulti poco schiumoso e comunque delicato.

MASSAGGI

Il massaggio è un’attività che rilassa molto il bambino ma anche chi lo fa. È un momento di interazione e questa pratica può diventare un piccolo rituale di benessere prima della nanna.

Anche per questa attività, vi consiglio l’utilizzo di cosmetici naturali le cui proprietà benefiche coccolino la pelle del vostro piccolo.

PROTEZIONE

La zona dei glutei è quella più soggetta a rossori causa pannolino quindi è importante, dopo la detersione, asciugarla perfettamente e idratarla con una crema protettiva. Le creme a base di ossido di zinco sono utilissime perché assorbono l’umidità in eccesso sulla pelle. Spesso contengono elementi emollienti come aloe vera, burro di karité, calendula o pantenolo.

È importante scegliere cosmetici formulati appositamente per i bambini, che contengono ingredienti non aggressivi e che risultino delicati sulla pelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *