Porta il verde in tavola!

Non c’è nulla di più bello che andare a mangiare in un luogo e trovare, pronta ad accoglierci, una tavola ben apparecchiata con il giusto tocco di decorazioni. Ci fa sentire subito a nostro agio, ci sentiamo speciali e ben contenti di sederci intorno al tavolo e sicuramente quello che andremo ad assaggiare, acquisterà subito un tocco in più!

Per decorare la tavola non servono chissà che decorazioni. Anche se non abbiamo piatti di porcellana, posate ricercate o bicchieri in cristallo, si può riuscire ad ottenere un effetto molto chic e ricercato. Ecco qualche consiglio per decorare la tavola a tema green e floreale!

In che stagione siamo?

Non c’è nulla di più rappresentativo delle foglie ed ogni mese e stagione porta con se le sue. Semplicemente basta guardarvi attorno, osservare gli alberi del vostro giardino o del parco sotto casa e cercare di trovare gli elementi che più rappresentano la natura del vostro luogo. Una volta che le avete identificate potete iniziare a sbizzarrirvi con la vostra fantasia! Un piccolo consiglio: ricordatevi di pulirle bene ed in modo delicato così da non rovinarle prima di iniziare la composizione.

Loro sono le protagoniste!

Il focus principale saranno proprio le nostre foglie. Per questo cercate di utilizzare una tovaglia dai toni chiari, magari écru. Per quanto riguarda la mise en place, scegliete dei piatti in tinta unita che possano esaltare il colore e le venature delle foglie che avete utilizzato. Per darvi qualche idea potete scegliere tra il classico bianco oppure creare un buon contrasto con il colore delle foglie che avete raccolto.

Se hai a disposizione foglie molto grandi, puoi giocare anche con le trasparenze, magari potete disporle sotto a dei sottopiatti in vetro trasparente.

Lessi is more.

Ricordatevi sempre, che meno è meglio! Chiedetevi sempre: Qual è l’obiettivo primario quando ci sediamo intorno ad una tavola apparecchiata? Per questo è necessario creare una decorazione che sia discreta, d’effetto ma non troppo invadente.

Basta anche una piccola foglia legata ad un piccolo tovagliolo con qualche rametto di rifinitura et voilà! Ricordatevi che sono i piccoli dettagli a fare la differenza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *